martedì 29 novembre 2011

Filetti di sogliola al forno

A volte mi capita di non sapere proprio cosa preparare per cena!
L'altra sera era proprio una di quelle volte.
Apro il frigo e non trovo nulla che mi faccia voglia, allora apro il congelatore e trovo le sogliole che avevo messo via la settimana prima !
Ok...stasera sogliole! Le scongelo e comincio a lavarle e a togliere la pelle, perchè ho deciso che voglio ricavarne dei filetti per evitare di doverli spinare poi ( con Simone piccolo...meglio prevenire che curare :-D ).
Però...c'è un però...e chi è capace di sfilettare il pesce?????
Dettaglio...io no...ma vorrete mica che una volta scongelate butti via delle sogliole buonissime!!
Nooooooooooooooo...allora dico...proviamo, che ce vo?
Beh, ammetto che ce vò!!! Io proprio non sono capace...risultato...dei filettini-ini-ini perchè proprio non riuscivo a sfilettare quelle povere sogliole :-) E meno male che mi ero sbagliata e ne avevo tirate fuori in più...altrimenti mangiava solo il piccolo Simo ^__^
Comunque, alla fine, qualcosa ne è uscito ...alla vista sembrano più filetti di sardine vista la dimensione, ma vi assicuro che erano delle sogliole :-D

Ingredienti per 4 persone:
8 filetti di sogliola ( se le acquistate intere e come me non sapete sfilettarle...beh, ve ne servono il triplo :-D)
1 limone
Pangrattato
Formaggio grana
Farina di mais
prezzemolo
sale


Ho messo a marinare per una mezz'ora i filetti nel succo di limone.
Passato il tempo, li passati nella panatura fatta amalgamando il pane grattugiato , il formaggio , la farina di mais , il prezzemolo e un pò di sale.


Ho adagiato i filetti nella teglia da forno unta d'olio e infornati in forno già caldo a 200° per circa 20-25 minuti, girandoli a metà cottura.


Una volta cotti li ho accompagnati con dei finocchi conditi con aceto balsamico sale e olio .
Davvero buonissimi! Semplici e leggeri ...sono stati promossi a pieni voti da grandi e piccini ;-)



Con questa ricetta partecipo al contest Calorie? No grazie del blog La mia cucina


10 commenti:

  1. Ti capisco benissimo... quell'operazione riesce bene al mio papi per fortuna!!!! hihihi
    croccantosi con la farina di mais.... mi piaceeeeeeeeee ;)

    RispondiElimina
  2. Certo hai cominciato con uno dei pesci più difficili da sfilettare, ma a quanto vedo come sempre te la sei cavata alla grandissima!!! :)

    RispondiElimina
  3. I filetti di sardine.....ooopppsss...sogliola li faccio anch'io spesso impanati e infornati...sono buonissimi e anche leggeri!!!! Deb consolati, è difficilissimo sfilettare il pesce...anch'io sono un disastro! baci

    RispondiElimina
  4. hai ragione sfilettare e'un lavoraccio ma poi il risultato ti ha premiata a pieni voti!!!!

    RispondiElimina
  5. Io il pesce me lo faccio preparare dal pescivendolo o in mancanza da mio marito, oltre a non essere capace, mi fa anche un po' sch..o
    I filetti non solo di sogliola, spesso li faccio pure io così.

    RispondiElimina
  6. Bella idea croccantosa!!
    bravissima baci!

    RispondiElimina
  7. meravigliosa la tua ricetta ho preso appunti buona serata

    RispondiElimina
  8. Anch'io negata a sfilettare il pesce :( ma alla fine le sogliole sono venute buone ;) Mi sono unita ai tuoi lettori ^_^ A presto

    RispondiElimina
  9. Buonissime cucinate così, deliziose e light, brava!!!

    RispondiElimina
  10. ho giusto giusto delle sogliole in freezer e dei finocchi che chiedono giustizia in frigo... grazie per l'idea!

    RispondiElimina