martedì 6 settembre 2011

Croissant...che lievitano il cuore!

Se c'è un rito a cui difficilmente rinunciamo è la colazione tutti assieme la domenica mattina!
Purtroppo è l'unico giorno in cui riusciamo a sederci assieme e gustarci con la dovuta calma una buona colazione ...ancora con i capelli arruffati e il cuscino stampato in faccia :-D
Adoro coccolare e viziare mio marito e i miei figli, mi piace sorprenderli e vederli sorridere e litigare per accaparrarsi l'ultima brioches rimasta!
La cosa che adorano di più , sono le brioches calde, appena sfornate ed i loro intenso profumo che aleggia per tutta la casa!
Ne ho provate varie versioni ma quelle che gradiscono maggiormente ( sono dei buongustai!!!! ) sono quelle sfogliate di Luca Montersino.
Quando le preparo, uso tutta la dose consigliata, congelando una parte di brioches per risparmiarmi la fatica la volta successiva :-D
Queste magnifiche brioches lievitano profondamente il cuore...non solo per il sapore che è straordinario, ma soprattutto, per quel che mi riguarda , perché vedere la gioia negli occhi dei miei amori mi riempie il cuore!

Ingredienti:

PER IL LIEVITINO:
112gr acqua
250gr farina manitoba ( Io Le Farine Magiche  Lo Conte )
35gr lievito di birra.

Preparare il lievitino mescolando insieme gli ingredienti fino ad ottenere un panetto liscio. Porre il panetto dentro un contenitore riempito con acqua tiepida e lasciarlo li sino a quando viene a galla.

PER L'IMPASTO:
150gr zucchero semolato
75gr burro
225gr uova
150gr latte fresco
15gr sale
20gr malto ( o miele)
1/2kg di farina manitoba ( Io Le Farine Magiche  Lo Conte )
1 stecca vaniglia Bourbon


375gr burro per le pieghe.


Preparare l'impasto mescolando la farina con lo zucchero ed il miele ,aggiungere il lievitino preparato in precedenza che ormai sarà venuto a galla strizzandolo bene.

Cominciare ad aggiungere un pò per volta il latte, mano a mano che viene assorbito dalla farina, aggiungere le uova uno alla volta attendendo che venga assorbito il precedente prima di aggiungerne un altro.
A questo punto aggiungere la vaniglia e il burro morbido un poco alla volta.
Impastare un paio di minuti ed aggiungere il sale.
Continuare ad impastare fino a far prendere consistenza all'impasto.
Prendere l'impasto e metterlo su della pellicola a riposare in frigorifero per circa 10 ore.
Nel frattempo preparate il burro cercando di appiattirlo allo spessore di circa 1 cm e formando un rettangolo .

Passato il tempo necessario a far rassodare la pasta toglierla dal frigo e cominciare a fare le pieghe con il burro . 

Stendere la pasta in un rettangolo che deve essere abbastanza grande per contenere il panetto di burro preparato in precedenza. 
Posizionare al centro il burro e ripiegare la pasta per richiudere il burro. Premere con il mattarello per appiattire un pò la pasta, girarla in maniera da avere il lato più corto difronte e tirarla in una striscia....cominciare con la classica piega a tre ( come per la pasta sfoglia) e mettere a riposare 40 minuti in frigo....trascorso il tempo, tirare fuori la pasta e semre con il lato più corto rivolto di fronte, stenderla ancora....ripiegarla e posizionarla ancora 40 minuti in frigo.
Passato il tempo, ripetere l'operazione per l'ultima volta e mettere la pasta a riposare un paio d'ore in frigorifero.
Passato il tempo, preparare i croissant e lasciarli lievitare fino al raddoppio in luogo tiepido ( io l'ho lasciato 2 ore in forno chiuso e spento).

Sono usciti circa 25 croissants.
Preriscaldate il forno a 180° e cuocete le brioches spennellate con il latte per circa 15 minuti...o comunque fino a doratura.
Se volete congelarne qualcuno, metteteli in un sacchetto e poneteli nel congelatore.
Quelli congelati vanno tirati fuori dal congelatore la sera prima e messi già sulla teglia coperta da carta forno in forno spento e chiuso per tutta la notte...al mattino li troverete raddoppiati...li togliete dal forno e lo accendete con funzione statico a 180°, nel frattempo spennellate i croissant con il latte e quando il forno è caldo infornate per 15 minuti...e sono pronti!!!










                            
Con questa ricetta partecipo al contest di Mamma Papera  " Lievitami il cuore "



26 commenti:

  1. Sarei felicissima anche io di svegliarmi e trovare una colazione fantastica come questa !! Chissà se imparero' mai a fare i croissant ....

    RispondiElimina
  2. Questa è una diquelle preparazioni che non riesco ad approcciare, ma i cornetti mi piacciono moltissimo, quindi adesso ti scrivo in privato il mio indirizzo così me ne mandi un po!!!! ;) Un bacione ciao

    RispondiElimina
  3. mi sa che qui non lievita solo il cuore.... solo a guardarli come minimo sono lievitata di 1 kg!!!
    straordinariamente brava, come sempre!
    p.s. domenica prepara la colazione anche per noi! ;)

    RispondiElimina
  4. La pasta lievita è fantastica: i tuoi cornetti sono adorabili. Mi sembra già di sentire il profumo di quando gli hai sfornati! Buonissimi

    RispondiElimina
  5. wow dalla foto si sente il profumo che sprigionano questi cornetti...che delizia la colazione cosi e poi tutta la famiglia insieme ...prima o poi proverò anch'io a prepararli...buona serata

    RispondiElimina
  6. posso venire a colazione qualche volta?........

    RispondiElimina
  7. Carissima amica,

    Eccomi di ritorno a sbirciare nella tua cucina. mi ci vorra un poco di tempo per non perdermi le ultime "fatiche". Per il momento mi perdo nei coroissant, dei quali ho una certa dipendenza.
    Durante le vacanze (quelle francesi) la colazione non era tale se non c'erano i croissant. I migliori di quest'anno però, gli ho gustati in Lussemburgo. La classifica comunque rimane aperta. Sono sicuto che i tuoi, sono di diritto nella top ten.

    ciao

    sergio

    RispondiElimina
  8. Oh mamma che bontà. A che ora apre la tua cucina per la prima colazione? Io vorrei un cappuccino e un paio di queste cosettine qui :-D

    RispondiElimina
  9. Mamma mia domenica ci siamo anche noi a colazione!Amo fare i croissant vieni a vedere come li ho fatti io..I tuoi sono fantastici!Bravissima!

    RispondiElimina
  10. è quello che ci vorrebbe per la mia colazione che ora faccio sempre di corsa! buonissime queste brioche

    RispondiElimina
  11. complimenti bravissima!!! una vera golosità allo stato puro!
    Claudia Annie

    RispondiElimina
  12. Belle! E' vero lievitano il cuore...e anche il palato direi...CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  13. Complimenti Deborah, ti sono usciti una meraviglia, buonissimi!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  14. I croissant di Montersino li conosco bene, sono quelli che mi hanno convinta ad affronatre la prova "sfogliatura" e che mi fecero troppo divertire con la pallina messa a bagno e poi salita a galla :)) Sono fantastici e sicuramente, con l'amore con cui li hai preparati, sono ancora più speciali. Verrei anch'io la domenica mattina a fare colazione da te :) Un bacione

    RispondiElimina
  15. Bellissimi ci vorrei fare colazione :P
    baci anna

    RispondiElimina
  16. Splendide le tue parole e complimenti per queste fantastiche "coccole"!!! Un forte abbraccio

    RispondiElimina
  17. Per me vedi tu....o me li spedisci quando li mandi a Greta oppure faccio un salto io e mi aggrego a Dany!!!! Ti do ampia scelta....ahahahahahahah!!!
    Che sono meravigliosi te l'ho già detto, ma te lo ridico........SONO MERAVIGLIOSI!!!!

    RispondiElimina
  18. io sono una mangiona di croissant! Il nome del mio blog lo dice:P
    Ti son venuto davvero eccezionali! Bravissima

    RispondiElimina
  19. E se invece fossi io a partire, ce la faccio per la colazione???
    Io ai cornetti ho rinunciato...non ce la faccio a stargli dietro, ma un paio dei tuoi li accetto volentieri!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  20. Che meraviglia! E' ora di colazione e ne mangerei volentieri uno! In bocca al lupo per il contest, Laura

    RispondiElimina
  21. una bellissima e gustosa ricetta ,ciao

    RispondiElimina
  22. Mi sembra quasi di sentirne il profumo
    Grazie per le tue visite, ed i tuoi commenti sempre gentili

    RispondiElimina
  23. Devono essere morbidissime. Sto provando diversi impasti per i cornetti, salvo anche questo e spero quanto prima di farli.
    Ciao e grazie per la ricetta.

    RispondiElimina
  24. mi limito a lustrarmi gli occhi.
    sinceramente dubito che proverò ad imitarti...
    i croissants per me sono off limits, troppo tempo da dedicare, e finiscono troppo in fretta in pancia..
    ma se me ne spedisci qualcuno... ti farò senz'altro onore ;-)))

    RispondiElimina